La scelta dell’abito da sposo è l’unico passo fondamentale che il futuro sposo deve compiere in autonomia.

Forse.

Perché se vuoi un matrimonio armonico e bello da vedere dovresti considerare di coordinare il look di sposa e sposo.

Come si fa? Continua a leggere per scoprirlo!

Ti sposi nel 2023 e cerchi l’abito da sposo?

Allora è arrivato il momento di iniziare!

Per le tempistiche noi consigliamo di non aspettare oltre i sei mesi a muoversi, per avere tutto il tempo di cercare e scegliere con calma e per avere la possibilità di far apportare all’abito le modifiche che desideri e personalizzarlo.

Da dove iniziare, quindi?

La cosa più importante è che l’abito che sceglierai deve rispecchiare il tuo stile e la tua personalità e deve farti sentire a tuo agio e libero di muoverti.

Per la scelta dovresti anche considerare il contesto del matrimonio: la data, l’ora, la cerimonia e lo stile dell’evento.

E più di tutto dovresti considerare lo stile dell’abito della sposa: per un risultato armonico e sorprendente l’ideale sarebbe coordinare i due look.

Come fare?

La cosa migliore è rivolgersi allo stesso Atelier, se veste anche l’uomo: i consulenti sapranno guidarvi alla scelta giusta per avere una coerenza di insieme nell’immagine di sposo e sposa.

Da Kappadisposi seguiamo sia la sposa che lo sposo: molto spesso si rivolgono a noi le coppie per avere un look coordinato; oltre al risultato armonico è anche un momento del percorso bello da condividere, cosa che rivolgendosi ad Atelier diversi non succederebbe.


Se ci pensi è l’unico momento in cui ognuno dei due deve muoversi per conto suo, senza consultare l’altro, senza averlo vicino.


Tutte le coppie che si sono rivolte a noi hanno apprezzato e sottolineato questo aspetto: il percorso fatto insieme. 


Ovviamente senza che nessuno dei due vedesse in anteprima l’abito dell’altro!

Ci hanno pensato le nostre consulenti dei due reparti a confrontarsi per guidare gli sposi nella scelta migliore per un risultato coordinato.

Per gli sposi stessi avere una guida esperta è sempre molto vantaggioso e “rasserenante”: noi li ascoltiamo, cerchiamo di conoscerli e capire le loro esigenze, i loro desideri e anche i loro dubbi e magari timori.

Che sono più frequenti di quanto non si pensi: ad esempio se c’è qualche parte del loro corpo di cui non sono molto contenti e preferirebbero spostare il focus sulle caratteristiche migliori.

E ci teniamo molto che anche lo sposo abbia le stesse attenzioni riservate di solito alla sposa, perché sia protagonista insieme a lei del loro giorno più bello.

La parola d’ordine per le nuove tendenze è eleganza.

Le nuove collezioni vedono protagonisti modelli senza tempo, di stile intramontabile, come lo smoking o il napoleon.

I colori sono quelli classici, perché l’abito da sposo scuro è sempre sinonimo di eleganza, di stile impeccabile.

Gli accessori sono studiati nelle forme e negli abbinamenti, nulla è lasciato al caso e tutto concorre a rendere perfetto l’outfit dello sposo.

Quest’anno, come facciamo sempre, abbiamo curato particolarmente la selezione degli abiti delle nuove collezioni, per mantenere lo stile elegante che ci contraddistingue, con tessuti esclusivi e alta sartorialità italiana.

L’effetto è quello di uno sposo raffinato e dal carattere deciso, che vuole il meglio e lo esprime nella scelta del suo abito da sposo.

E che comunque considera la vestibilità importante: le giacche e i pantaloni delle nuove collezioni si fanno più aderenti, per slanciare la figura ma anche per permettere allo sposo di sentirsi a suo agio nei movimenti in ogni momento, sia della cerimonia che del ricevimento, compreso poter ballare.

Se vuoi scoprire come scegliere l’abito da sposo per avere un outfit impeccabile e coordinare il tuo look con quello della tua futura sposa, per un effetto armonico e sorprendente, vieni a conoscerci e a provare i modelli delle nuove collezioni in Atelier.